Le porcate blasfeme di “Gioba”/2

Se ci soffermiamo a pensare che queste gravi bestemmie, sotto forma di apparentemente innocue vignette, sono inventate da un prete che, nonostante le doglianze — a volte categoriche — di molti fedeli scandalizzati, non è mai stato fatto oggetto del menomo provvedimento disciplinare dal suo vescovo o dai competenti dicasteri della S. Sede, ci capacitiamo in quale abisso di indecenza e di vergogna è precipitata la Chiesa.

Mons. Euleteria Favella (11 luglio 2019, Facebook.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...