Avanzata dell’anticattolicesimo governativo in Spagna e Francia

Approvata dal Congresso spagnolo una commissione per indagare sugli abusi sui minori, ma solo nella Chiesa. Vescovi sconcertati. E così, sottolinea uno studio, si occulta la pedofilia in altri ambienti e istituzioni. In Francia, intanto, corretto in modo sostanziale il Rapporto Ciase che aveva puntato il dito contro la Chiesa.

Continua a leggere…

Samantha D’Incà poteva vivere. Cronaca di una morte ingiusta

Samantha D’Incà, la donna trentenne rimasta in coma dopo un intervento chirurgico, è stata “lasciata andare” per volontà della famiglia. Il padre, nominato amministratore di sostegno, ha deciso di interrompere le cure e l’alimentazione, poi di somministrare la sedazione profonda. In meno di una settimana Samantha è morta. Ma non era moribonda, poteva vivere. La decisione è stata presa per il “best interest” della donna incapace di esprimersi, perché quella vita non era ritenuta degna di essere vissuta. Ma è una morte ingiusta, anche se la legge italiana ormai la permette: nessuna vita è inutile.

Continua a leggere…

Dalla fede derisa ai dogmi Lgbt, è il Festival delle ideologie

Anche quest’anno il Festival fa parlare di sé non per meriti ma per i soliti scandalosi spettacoli. Per l’ennesima volta dal palco dell’Ariston si attacca la Fede e si propaganda il pensiero unico, dall’ideologia Lgbt alla pseudo-educazione sessuale, fino al regime sanitario. Rispetto a cui, tra l’altro, a Sanremo valgono eccezioni non concesse ai comuni mortali.

Continua a leggere…