Messe sospese, Olivero pensi ai cristiani perseguitati

Nella sua lettera ai fedeli, mons. Olivero ha citato le parole di un sacerdote per dire che la libertà di culto “non è un bene assoluto” e “ad ogni costo”. Il vescovo di Pinerolo desta scandalo, innanzitutto, tra i cristiani che in diverse parti del mondo si espongono al rischio mortale del jihad pur di partecipare alla Messa. Ricordiamo un esempio recente.

Continua a leggere…

Il “mio credo” nella neo chiesa fai da te, supermarket della fede

Il nuovo “credo” di una parrocchia di Pinerolo è la sintesi perfetta del pensiero rahneriano. Quest’articolo lo dimostra. “…le affermazioni del “nuovo credo” sono, come per la maggior parte delle moderne eresie, apparentemente innocue. L’eretico Modernista NON nega platealmente le dottrine cattoliche, ossia, l’impianto della loro eresia non parte dalla affermata negazione di qualcosa dottrinalmente […]