Don Di Noto: «I media ignorano i bambini vittime. E la pedofilia culturale avanza»

La Bussola intervista don Di Noto per la XXVI Giornata Bambini Vittime, che si chiude domenica. Il gender, il cattivo uso degli smartphone, il mancato controllo dei genitori e una malintesa privacy espongono i bambini a maggiori rischi. «C’è un negazionismo da parte della società» sulla realtà degli abusi sui minori. Sul Web «si continua a celebrare la giornata dell’orgoglio pedofilo» e «ci sono intellettuali che vogliono normalizzare la pedofilia». Ma guarire dalle ferite degli abusi si può.

Continua a leggere…