La lettera di Benedetto XVI, tutta la verità, nient’altro che la verità

Dal sito Le Cronache di Papa Francesco (forse) l’ultimo capitolo di questa ignobile e squallida vicenda della lettera censurata e manipolata di Benedetto XVI da parte di Dario Edoardo Viganò.

Avevamo detto che il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, leggete qui, ma non pensavamo fino a questo punto vergognoso!! La questione è ben più grave e peggiore di quanto si potesse immaginare.

Ecco cosa ha pubblicato oggi il sito News-Vatican, vedete qui se non credete a noi, che vi riportiamo tutto integralmente. E’ stata omessa una parte importantissima del testo di Benedetto XVI e che, quasi a prevederlo, il sito di cooperatores-veritatis, senza nulla sospettare, l’aveva però evidenziato bene, vedi qui.

Cosa tratta la spudorata menzogna di Viganò? Che Benedetto XVI ha rifiutato non solo di leggere i libretti e non solo il non fare la prefazione, ma spiegandone i motivi, quei motivi che Viganò ha occultato anche durante la lettura del testo, ai giornalisti. Il testo dato ai giornalisti è stato CENSURATO…. VERGOGNA!!!!

Ora leggete VOI e capirete che cosa è stato occultato!

_0035 Vigano la zuppa 4

ECCO IL TESTO

“Solo a margine vorrei annotare la mia sorpresa per il fatto che tra gli autori figuri anche il professor Hunermann, che durante il mio pontificato si è messo in luce per avere capeggiato iniziative anti-papali. Egli partecipò in misura rilevante al rilascio della “Kolner Erklarung”, che, in relazione all’enciclica “Veritatis splendor”, attaccò in modo virulento l’autorità magisteriale del Papa specialmente su questioni di teologia morale. Anche la “Europaische Theologengesellschaft”, che egli fondò, inizialmente da lui fu pensata come un’organizzazione in opposizione al magistero papale. In seguito, al sentire ecclesiale di molti teologi ha impedito questo orientamento, rendendo quell’organizzazione un normale strumento d’incontro fra teologi.
Sono certo che avrà comprensione per il mio diniego e la saluto cordialmente”
Suo
Benedetto XVI

Avete letto bene??? Vergogna Viganò, si dimetta!!!

Quei libretti vanno bruciati, perché ciò che si avvia con l’inganno, non contiene mai nulla di buono! Grazie Benedetto XVI!

***

Dal contributo del nostro collaboratore Atanasio:

Il fatto accaduto è di una gravità inaudita perché non è stata omessa solo una parte importante del testo che, di fatto, era come dicevamo precedentemente nei commenti del primo articolo, ma è stata modificata la firma di una persona privata, un atto che è un reato.
Nella frase dei saluti, Benedetto XVI aveva diligentemente specificato:
“Sono certo che avrà comprensione per il mio diniego e la saluto cordialmente”
quel “per il mio diniego” è stato cancellato nel testo dato ai giornalisti, ed è un reato gravissimo.
Per noi spiega anche che quanto l’articolo precedente aveva intuito, era corretto.

Infine vorrei far notare che la questione (con tutto il suo pontificio diniego), ruota attorno alla manipolazione della Veritatis splendor, la roccaforte contro l’avanzata eretica di chi interpreta Amoris Laetitiae contro la dottrina etica e morale della Chiesa di sempre. E, non volendo andare troppo oltre, oserei dubitare sulle vere intenzioni delle dimissioni di Ratzinger, che qui ha dimostrato di tenere ancora testa contro chi gli ha remato sempre contro anche durante il suo pontificato.
Cordialmente a tutti, Atanasio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...